Heir of Fire

Heir of Fire - Sarah J. Maas I must write a review in english for this amazing book...
Just added it to my To do list.

Inizialmente ero intenzionata a scrivere una recensione in inglese, considerando che il testo è in lingua, ma poi i miei neuroni si sono ribellati ed eccomi qui.

Prima Cosa: non riesco a farci nulla ma quando do un'occhiata un po' in giro e vedo numerose recensioni negative su un testo che io ho amato mi si stringe un po' il cuore e una certa rabbia mi sormonta dentro. In questo caso penso che non debba sfoderare nessuna spada per difendere questo testo. Basta leggerlo e si difende da sé. E' un capolavoro ed una vera e propria testimonianza della crescita artistica dell'autrice. E sono sicura che riuscirà a stupirci sempre di più con i sequel. Ed in realtà mi dispiace per chi, purtroppo, non è riuscito a cogliere questa crescita e non restarne incantato.

A differenza dei primi due questo risulta essere un po' più lento, tutto si concentra sull'addestramento della nostra eroina preferita, sull'addestramento delle 13 e Manon e sulle recenti scoperte (anche interne) del nostro capitano preferito, ed ecco che parte il primo cuoricino <3.
La Maas cresce e con lei crescono i suoi personaggi e le sue descrizioni. HoF rappresenta una rivoluzione ed un ponte verso testi che secondo me daranno un nuovo livello a questa saga.

I nuovi personaggi. <

Rowan, sinceramente non ho amato particolarmente il suo personaggio e poi l'ho letteralmente disprezzato quando flirtava con Celaena. Ma in realtà non ho trovato nulla di originale in lui, sembrava la versione Fae di Chaol. Il suo atteggiamento nei confronti di lei, astio poi compassione, poi venerazione, ed amicizia ... che tale dovrà rimanere altrimenti gli strappo le punte delle orecchie a morsi! Magari nei prossimi libri verrà data maggiore attenzione alla sua figura come principe, guerriero e compagno fedele.

Sorcha, una guaritrice, fin troppo presente nella vita di corte, ed i motivi purtroppo li scopriamo solo al termine del testo. Il suo legame con il principe era così puro, ero così felice per lui, seppur sapendo che sarebbe stata una storia d'amore complessa. Ho sperato. Ho sperato che sul serio riuscissero a scappare, e mi sarei aspettata tutto... ma non una lancia fredda come i ghiacciai presenti nei mari artici, e rapida come solo la morte può essere. Comunque è stato doloroso scoprire che fosse lei la traditrice, gli occhi di Dorian nel vedere il suo capo abbandonato lontano dal corpo. Triste.

Manon Blackbeak, ecco un personaggio che mi ha letteralmente conquistata. Inizialmente ero un po' infastidita dalla sua presenza e non vedevo l'ora che il capitolo giungesse a termine ma poi non vedevo l'ora che giungessero i capitoli con le sue piccole quotidiane avventure. Nulla di straordinario, una semplice scelta del drago con cui fare la volata, conquistare i cieli, vincere i giochi e dominare i Clan. Abraxos, un essere antico e mitologico, saggio e compassionevole, il cuore che la strega dichiara di non possedere, e che inconsciamente o consciamente ha permesso di battere nel suo essere.

Aedion, cugino fedele di Celaena, legato a lei da un ricordo, un amore, un legame, un voto fatto anni prima. Ed il suo amore è così forte che persiste nonostante gli anni di lontananza e l'incertezza legata al suo destino. Il suo desiderio di veder il ritorno della sua venerata regina lo porta a scendere a patti con il con il nostro capitano, grazie al quale scopre la verità sulla sua regina e sull'assassina che per anni ha celato dietro una macchia di sangue il nome di colei che era destinata ad incoronare il sogno di un regno libero. Ogni sua azione sbagliata era stata da lui calcolata per il raggiungimento di un fine maggiore, anche se con ciò ha ottenuto una pessima reputazione. Reputazione che viene ripulita completamente nel capitolo finale. Il suo sacrificio è onorevole, compassionevole, eroico... proprio come lui. La mia paura è legata solo al suo amore per la cugina, spero che non tramonti in altro... spero che lui resti sempre e comunque un cugino fedele privo di corona o desiderio di indossarla.

Ora... I miei tre protagonisti preferiti!

Celaena, la nostra piccola assassina diventa una vera e propria regina in questo testo. Dopo una serie di lotte interne riesce finalmente a trovare il fondo del pozzo, ove è custodito il suo essere; riesce finalmente ad accogliere la sofferenza legata ad un ricordo troppo doloroso per essere rievocato dopo anni di silenzio; riesce ad abbracciare tale dolore ed inciderlo sulla pelle con una macchia di inchiostro indelebile. Il suo personaggio è quello che subisce un vero e proprio cambiamento. Sempre sarcastica, prepotente, minacciosa, dolce, asociale ed alla ricerca disperata di socializzare, forte, debole, arrendevole e disposta a sacrificare tutto per salvare le persone a lei vicine, innamorata e testarda.
Il suo amore per Chaol è ancora così vivo, così profondo che nella scena finale quando toglie l'anello, mi si è spezzato il cuore. Ma una volta che lo rivedrà e saprà chi è diventato LUI, penso che non potrà fare a meno di sceglierlo, perché seppur Celaena lo sceglierà sempre, Aelin non potrà restare indifferente ai suoi sentimenti ed a quelli di lui, dopo quella dichiarazione d'amore.

Dorian ancora non mi sono del tutto ripresa dal finale. Oh mio adorato principe, cosa hai dovuto sopportare e cosa dovrai sopportare? Non vedo l'ora di vedere una lama sprofondare nel petto privo di cuore di tuo padre, e vedere le torri cadere come castelli di sabbia, e le ombre da lui evocate impossessarsi della sua mente. La crescita del principe è altrettanto evidente, il suo amore per Sorcha è dolcissimo, il suo pianto straziante. Una scena tristissima che mi ha strappato diverse lacrime, e pensavo che dopo il dolore di Celaena nel ripercorrere i suoi ricordi dolorosi non avrei versato altre lacrime. Mi sbagliavo. Ma il suo sacrificio è stato ciò che mi aperto il cuore e mi ha lasciata priva di parole e con troppe emozioni con cui fare i conti. Il suo amore fraterno per Chaol è così puro che ci conquista completamente. Un sacrificio che sappiamo non sarà vano, perché Chaol riuscirà a liberarlo, dovesse essere l'ultima sua azione, CI riuscirà!

Ed infine... il mio adorato Capitano! Oh Capitano mio capitano! Per te sarei disposta a salire su ogni banco, seguirti nelle miniere di Moira, e dedicare ogni mio nanosecondo nel contemplare la tua bellezza, il tuo fascino etc., etc., etc.,
Chaol , non riesco a non innamorarmi sempre di più di lui. Il suo personaggio mi ha letteralmente conquistata. La sua iniziale arroganza mi aveva intrigata, ma il suo amore per lei e la sua dolcezza mi ha letteralmente conquistata. Il suo sacrificio, eh si, perché in questo testo vi sono numerosi sacrifici, è stato uno dei più belli. Un simbolo di ciò che poteva essere che affonda negli abissi per non riemergere mai più. Una scelta. In cuor suo lui ha sempre saputo da quale lato stare, ma ammetterlo non è stato facile. Ma quando lo fa, sa di aver fatto la scelta giusta, quella sussurrata da un cuore speranzoso, combattente ed innamorato.

Un testo semplicemente strepitoso. Straordinario e bellissimo! Purtroppo bisogna attendere un intero anno per il prossimo libro e questo risulta davvero troppo straziante! E devo ancora riprendermi del tutto dal suo finale mozzafiato. <3

First review 28.11.14

Mi sono innamorata del primo, ho venerato il secondo, e sono rimasta sorpresa del terzo, di cui mi sono innamorata e che venererò. La Maas ha superato se stessa, il world building ed i personaggi subiscono una crescita radicale, ma sempre caratterizzati dalla sua indistinguibile impronta. Si passa da un young adult fantasy ad un High Fantasy, e dopo aver letto la trilogia del Signore degli anelli, trovare un testo che possa solo lontanamente avvicinarsi a tale genere mi risulta sempre più difficile, ma questo testo ci sta riuscendo, ed i testi seguenti ne sono sicura.

Ora non riesco a scrivere una recensione come si deve, quindi dovrò ritornarci. Ancora scioccata e troppo ansiosa di recarmi presso la Maas per pregarla nel farmi leggere il quarto! Un anno... non voglio pensarci! Devo ancora fare ordine nella mia mente. Devo dedicare delle righe ai nuovi straordinari personaggi ed ai vecchi. E poi devo dedicare una recensione intera a Chaol... LoL. E tanto altro.